Dice il proverbio “Sbagliando si impara.”

Lo sanno bene le sorelle Stephanie e Caroline Tatin che, a metà 1800, gestivano un ristorante nel cuore della Francia (ristorante che ancora esiste e si trova a Lamotte-Beuvron, nel dipartimento del Loir-et-Cher).

Un giorno, narra la leggenda, una delle sorelle sbagliò a preparare la ricetta della classica torta di mele, caramellando le mele nel burro e nello zucchero anziché porle sopra la base fatta di “pasta brisé.”

Non potendo più utilizzare la pasta brisé come fondo, la utilizzò come “coperchio” per le mele caramellate, dopodiché capovolse il dolce e… inventò la Torta Tatin, ormai diffusa in tutto il mondo e assai apprezzata dagli amanti dei dolci con frutta.

Questa è solamente una leggenda, ma rimane comunque un ottimo insegnamento non solo culinario: prima di sprecare e buttare, magari è possibile recuperare, reinventare e – perché no? – creare qualcosa di nuovo ed estremamente goloso.

(Visited 25 times, 1 visits today)